Al via la nuova sezione del #fuorifestival con le sedi di Treviso, Como e Alba

Al via la nuova sezione del #fuorifestival con le sedi di Treviso, Como e Alba

Dopo la chiusura ufficiale del programma della 15a edizione la scorsa domenica 26 maggio a Vicenza, il Festival Biblico quest’anno prosegue il suo viaggio con la speciale sezione del #Fuorifestival che coinvolgerà le sedi di Treviso, Como e Alba (CN)

 

La Chiesa di San Lorenzo a Vicenza gremita di pubblico per l’incontro con monsignor Gianfranco Ravasi e il professore Franco La Cecla è l’immagine che ha chiuso ufficialmente la 15a edizione del Festival Biblico che si è svolto dal 2 al 26 maggio scorsi nelle città e nelle Diocesi di Vicenza, Verona, Padova, Rovigo e Vittorio Veneto.

 

Un’edizione dedicata all’affascinante quanto urgente tema della POLIS. Come ricorda, infatti, la direttrice Roberta Rocelli che traccia una sintesi di quanto accaduto nel mese di maggio, “il tratto più significativo di questa 15a risiede nella centratura del tema. Si doveva parlare di Polis. Il bisogno era chiaro, la sete pure. Il cittadino – partecipante ha aderito per comprendere gli accadimenti che portano la città a rifarsi nei tratti e nei confini, a essere abitata in modi alternativi. La Polis è argomento vasto, rischiavamo di perderci nelle tante cose da trattare: scegliere di rimanere su tre declinazioni (l’ambito biblico/teologico, l’abitabilità della città e, infine, il modo di governare ) ha fatto sì che vi fosse una certa chiarezza di ragionamento. Un percorso, quanto meno, che il pubblico ha seguito e apprezzato. È dunque un’edizione che rimane impressa per le piste di pensiero aperte, le diverse estrazioni culturali degli ospiti, le architetture spaziali e culturali ridisegnate. Servirebbe un altro festival per rimettere ordine a tanto materiale. Ma si sa, destare è l’obiettivo di un festival”.

 

Ma il Festival Biblico non si ferma, in realtà, qui: a partire da mercoledì 5 giugno prenderà, infatti, il via il programma nelle tre nuove sedi che hanno aderito quest’anno al progetto del Festival entrando nella speciale sezione del #Fuorifestival.

 

La prima a partire, mercoledì 5 giugno appunto, sarà la sede di Alba (CN) che, fino a domenica 9, proporrà diversi appuntamenti: lectio magistralis, performance e proiezioni, alcuni dei quali realizzati in collaborazione con l’Alba Film Festival. Tra i vari ospiti in programma ricordiamo, mercoledì 5 alle ore 21:00, padre Enzo Bianchi protagonista dell’incontro “I Cristiani e la polis. Il Cristianesimo è incontro”, Cristina Simonelli e Stella Morra in dialogo, giovedì 6 alle 17:30, per parlare di “La città di Dio, città di tutti”, e Oscar Farinetti insieme a Fabrizio Gavosto chiamati a riflettere – sabato 8 giugno alle 21:00 – sul senso oggi del vivere in provincia, nelle piccole città o nei paesi di campagna, nell’incontro “Fuori dalla polis, tra le polis”.

 

La settimana successiva, venerdì 14 e sabato 15 per la precisione, sarà invece la volta della sede di Treviso: sono tre gli appuntamenti che inaugurano l’ingresso della Diocesi nel progetto del Festival Biblico.

Il 14 alle 18:30 don Paolo Barbisan, storico dell’arte, e don Michele Marcato, biblista, dialogheranno di “La città nella Bibbia e nell’arte”, sabato 15, invece, il primo appuntamento “Nella piazza della città: cibi e bevande del regno di Dio” alle 18:30 con don Andrea Ciucci racconterà il regno di Dio attraverso i suoi cibi e le sue bevande, mentre, a seguire, alle 20:00, si terranno un aperitivo con don Luca Vialetto e una cena biblica con don Andrea Ciucci per rileggere alcuni brani delle Sacre Scritture: “A tavola con Dio: cena biblica per la città”.

 

Il #Fuorifestival nella Diocesi di Como coinvolgerà quest’anno in particolare la Tremezzina. Giovedì 13 giugno a Lenno (CO) a partire dalle 21:30 avrà luogo un’escursione notturna in barca dal titolo “Le onde, le ombre, la luce”, un’esperienza sensoriale con risonanze evangeliche e antropologiche sollecitate da don Battista Rinaldi, teologo, Paolo Bustaffa, giornalista, e Veronica Miele, architetto. Lunedì 24 giugno alle 21:00 a Osuccio (CO), si terrà, invece, l’incontro “Dal deserto alla città. Il deserto come allenamento alla libertà di parola nella città degli uomini” con il teologo don Battista Rinaldi.

 

Per il programma completo: http://www.festivalbiblico.it/programma-2019/



X