Le mostre del Festival Biblico a Vicenza

Le mostre del Festival Biblico a Vicenza

Inaugura domani a Palazzo Cordellina la mostra “Storie di passato futuro”.

In occasione del Festival Biblico apre domani, venerdì 11 maggio, la mostra “Storie di passato futuro: spirito d’innovazione a Vicenza tra Sette e Ottocento”: la Biblioteca Bertoliana declina il tema “futuro” della 14a edizione del Festival Biblico con una mostra dedicata allo “sguardo lungo” con cui i vicentini, tra Sette e Novecento, hanno affrontato il cambiamento che veniva loro incontro attivando processi innovativi con spirito di servizio all’umanità.

Sono altre due le mostre realizzate a Vicenza quest’anno per il Festival Biblico.

Il Museo Diocesano ha inaugurato lo scorso 3 maggio la mostra “Aperti per restauro” che resterà aperta al pubblico fino al 31 maggio.

Martedì 22 maggio inaugurerà, invece, “Il segno dell’avvenire” una mostra dossier dedicata all’immagine della “Madre di Dio del Segno” tra le icone russe della collezione di Intesa Sanpaolo, a cura di Gallerie d’Italia – Palazzo Leone Montanari, sede museale e culturale di Intesa San Paolo a Vicenza.

 

Per maggiori info:

Aperti per restauro > http://www.festivalbiblico.it/events/aperti-per-restauro/

Storie di passato futuro > http://www.festivalbiblico.it/events/storie-passato-futuro/

Il segno dell’avvenire > http://www.festivalbiblico.it/events/il-segno-dellavvenire/



X