Cerca nel sito
Accedi - Iscriviti  

L'Anteprima vista da vicino: Rumiz al Comunale

Aspettando la nona edizione del Festival Biblico, conosciamo più da vicino la serata di Anteprima della manifestazione, il 14 marzo 2013.

Dopo l'appuntamento filosofico alle ore 18.00 con il Prof. Silviano Petrosino, l’anteprima proseguirà alle 21.00, in Sala Grande del Teatro Comunale di Vicenza, con la "Gerusalemme perduta” di e con Paolo Rumiz e Sasha Karlic, un coinvolgente spettacolo di reading, musica, danza e profumi tratto dall’omonimo libro-reportage del giornalista triestino.

E’ viaggio "contromano” tra la Terra Santa e l’Italia "inseguendo briciole di Dio” che trasporta lo spettatore da Torino ai Balcani fino alla Turchia per approdare infine nella Città Santa, Gerusalemme. Gerusalemme Perduta nasce con un reportage realizzato da Paolo Rumiz nel 2005 insieme alla fotografa polacca Monika Bulaj.

Il viaggio è apparso a puntate sulle pagine di "la Repubblica”: seimila chilometri in due mesi, partendo dagli Appennini, attraverso i Balcani, la Grecia, Istanbul, l'Anatolia fino ai confini dell'Iraq. E poi Siria, Giordania fino a raggiungere la meta finale, Israele.

L’effetto sul palco non è quello di un racconto lineare ma di un insieme di frammenti, impulsi, stimoli lanciati e lasciati decantare nella mente dello spettatore. Non mancano infatti neppure i profumi in questa esperienza a quattro dimensioni fatta di colori, di suoni e di movimenti: ogni cosa sul palco e tra il pubblico è avvolta dell’incenso e i personaggi, le parole e le realtà di un viaggio magico giungono al pubblico come frammenti, percezioni sottili, appunto briciole di Dio.

La musica di Aleksandar Sasha Karlic, suonata dal Theatrum Instrumentorum & Balkan Jam, accompagna la parola per condurre gli spettatori a crearsi le immagini della propria esperienza religiosa primordiale. La ballerina Barbara Zanoni, con le sue movenze forti e decise, sottolinea lo svolgersi della narrazione, conferendole pathos e drammaticità. E’ questa la fotografia scattata da Paolo Rumiz nella sua Gerusalemme Perduta. Uno spettacolo coinvolgente e profondo, capace di portare il pubblico alle radici del proprio inconscio, e di fargli riscoprire la propria essenza originaria. Un'essenza di fede e libertà.


La serata è organizzata dal Comitato promotore del Festival e sostenuta dal Lions’ Club – Vicenza Host e dal Comune di Vicenza.

Vi ricordiamo che per questo spettacolo è previsto un biglietto unico di € 10,00.

Le prevendite sono già aperte dall'11 febbraio e i posti sono limitati!
Prenotate fin da ora anche on line il vostro posto in prima fila cliccando su www.tcvi.it  oppure recandovi presso la Biglietteria del Teatro Comunale o presso gli sportelli della Banca Popolare di Vicenza.

© 2014 Festival Biblico tutti i diritti riservati
webmaster PerEsempio.it | design GraphicFirstAid.com