Salotto San Paolo

Importante novità di questa edizione sarà il Salotto San Paolo (nella Loggia del Capitaniato, in Piazza dei Signori da giovedì 24 a domenica 27), uno spazio aperto e informale dedicato al libro e alla lettura che ospiterà la libreria del Festival, una serie di conversazioni – l’economista Luigino Bruni, padre Matteo Ferrari, monaco camaldolese, Andrea Monda, insegnante e presentatore, e Adriano Sella, missionario laico – e una proposta inedita che debutterà quest’anno al Festival Biblico, le rubriche dal vivo: un appuntamento in cui gli autori di alcune delle rubriche più amate dei periodici del Gruppo San Paolo – declinate per l’occasione sul tema del futuro – incontreranno il pubblico dei loro lettori. In particolare, saranno presenti: Gabriella Caramore, curatrice della trasmissione di Rai Radio3 Uomini e Profeti, insieme al saggista Maurizio Ciampa con Croce e Resurrezione (in collaborazione con la rivista Jesus), il direttore di Famiglia Cristiana don Antonio Rizzolo con Lettera al padre sul futuro, il medico Marco Trabucchi con #Terzaetà, concetti di futuro e Paolo Curtaz, teologo e scrittore, con I dubbi dello spirito guardando al futuro (queste ultime entrambe realizzate in collaborazione con il mensile BenEssere), Alberto Pellai, psicoterapeuta, con la rubrica Crescere insieme: le domande delle mamme e dei papà (in collaborazione con Famiglia Cristiana), e, infine, lo scrittore Emanuele Fant con #Giovani, del perché siamo futuro (in collaborazione con Credere).

X