10 eventi in provincia

10 eventi in provincia

Sono 10 gli eventi previsti per sabato 1 giugno nelle sedi provinciali del Festival.  A Schio ,attesissimo l’omaggio in musica a don Tonino Bello con testi e musiche di Michele Lobaccaro dei Radiodervish “Un’aladi riserva. Messa laica per don Tonino Bello “ospitato nella Chiesa di San Francesco. Inizio alle ore20.30, biglietto di ingresso di 8 euro. Info al 349/0823523. A Marola ,sabato 1 giugno alle 16.00,Mons. DinoDe Antoni,arcivescovo emerito di Gorizia, guiderà una conversazione biblica sul tema della fede in famiglia con esempi e testimonianzedirettamente riferite a “Rut:un amore straniero “.L’evento è ospitato nella Chiesa della Presentazione del Signore. Valdagno propone invece la storia singolare di Wainer Molteni, per otto anni senza tetto sulle strade di Milano e ora alla guida del”sindacato dei senzatetto” che lo ha portato a diventare consulente della giunta Pisapia per il recupero sociale dei senza dimora. Alle ore 17.00, al centro parrocchiale di Ponte dei Nori,presenterà la sua autobiografia, “Io sono nessuno. Storia di un clochard alla riscossa “. Due gli eventi della sede di Chiampo per la giornata di sabato 1 giugno. Alle 18,in Biblioteca, il sociologo e scrittore Massimiano Bucchi presenta ilsuo ultimo libro “Il pollo di Newton. La scienza in cucina “,un viaggio nel corso dei secoli dove esperimenti e ricette si legano.Alle 20 invece, nella sala delle feste delle Opere Parrocchiali cena biblica al “sapore di libertà” con l’introduzione biblica di don Dario Vivian. Quota di partecipazione: 10 euro. Info eprenotazioni al 348/4084143.A Lonigo ilteologo LorenzoRaniero (ore 17, Eremo “La Cappuccina”) farà una lettura guidata del “Delibertate christiana “di Martin Lutero nella Lectio Magistralis intitolata “Ora non c’è nessuna condanna per quelli che sono in Cristo Gesù “.In contemporanea, la sede di Bassano ,sempre alle17.00,presso la Libreria CEDIS, propone una conversazione a tre voci sullaTeologia Trinitaria dal titolo “Sulla libertà ” con LeonardoParis,docente all’ISSR di Trento e Belluno, DavideViadarin,docente e collaboratore Ufficio catechistico diocesano e Leopoldo Sandonà,docente di filosofia e bioetica all’ISSR di Vicenza e al Marcianumdi Venezia. La sera, alle21.00a Villa San Giuseppe, si terrà invece la proiezione ad ingresso libero del cortometraggio israeliano “Halakeh “di Avigail Sperber (Israele 2008), un evento a cura dall’AssociazioneBianconero -ReligionToday Filmfestival in collaborazione con l’AssociazioneAmici di Villa San Giuseppedi Bassano. Sempre alle 21, manella chiesa dei Santi Pietro e Paolo Apostoli di Nove ,si ricorderà invece Massimiliano Cogo, il bambino deceduto in untragico incidente, con la musica dell’Orchestra e Coro delConservatorio A. Pedrollo di Vicenza. Il concerto è a favore dellaFondazione “Salus Pueri” del Dipartimento di Pediatriadell’ospedale di Padova.Infine Brogliano  propone una prima serata – ore 20.45 in Sala Sant’Antonio – con los pettacolo “Oscar e la Dama in Rosa. Liberi di scrivere aDio “, il reading in tournèe tra le varie sedi del Festival,tratto dal libro omonimo di Eric-Emmanuel Schmitt con la CompagniaTeatrale Teatro di Sabbia di Vicenza. L’evento è in collaborazione con l’Associazione LiberaMente, l’Unità pastorale Brogliano-Quargnenta e con il sostegno del Comune di Brogliano.



X