18 e 19 giugno 2022: Festival Biblico in villeggiatura

Il Festival Biblico in villeggiatura farà tappa quest’anno il 18 e 19 giugno prossimi nel cuore del Parco Regionale Veneto del Delta del Po, ad Ariano nel Polesine (RO), tra l’area archeologica e la Chiesa di San Basilio, Santa Maria in Punta, dove il Po si biforca, e le Dune fossili di Rosada.

 

Conclusosi lo scorso 29 maggio il mese di eventi dal vivo che ha coinvolto le città e le province di Vicenza, Verona, Padova, Rovigo, Vittorio Veneto e Treviso, il Festival Biblico – progetto promosso da Diocesi di Vicenza e Società San Paolo – riparte con il fine settimana in villeggiatura che, per il terzo anno consecutivo, accompagnerà il pubblico alla scoperta delle aree interne e meno conosciute del Veneto. Come di consueto, gli incontri in programma proveranno ad approfondire alcune questioni che segnano il nostro tempo anche attraverso la parola delle Sacre Scritture e, in particolare, seguendo il criterio tematico scelto per questa 18ª edizione, l’Apocalisse di Giovanni: il libro con cui si chiude la Bibbia, un testo di profezia e di rivelazione, che pensiamo offra delle chiavi interpretative per decifrare questo presente ambivalente, con coraggio, senso di responsabilità e con uno sguardo di speranza, come recita il titolo scelto per l’edizione «e vidi un nuovo cielo e una nuova terra» (Ap 21,1).

E, quindi, Apocalisse, sarà l’elemento generativo anche degli eventi – dialoghi, meditazioni, escursioni di terra e di mare, concerti – della due giorni ad Ariano nel Polesine.

Tra gli ospiti con noi per questo fine settimana realizzato in collaborazione con la Diocesi di Adria-Rovigo, che unisce natura e cultura, ci saranno: Domenico Iannacone, apprezzato giornalista, autore e conduttore della trasmissione Che ci faccio qui. Viaggio tra gli invisibili, un viaggio in cinque puntate tra l’umanità fragile e vulnerabile andato in onda su Rai3; il giornalista Pietro Pisarra, don Giuliano Zanchi, direttore de La Rivista del Clero italiano; la cantautrice Patrizia Laquidara; Massimo Zamboni, cantante e scrittore; mons. Giampaolo Dianin, vescovo della Diocesi di Chioggia e mons. Pierantonio Pavanello, vescovo della Diocesi di Adria-Rovigo per un saluto inaugurale; lo scrittore Sandro Abruzzese, padre Guidalberto Bormolini in dialogo con il giornalista Leonardo Bianchi, e il gruppo di musica folk Calicanto.

 

Info e programma c0mpleto https://www.festivalbiblico.it/in-villeggiatura-2022/

 

 



X