29 eventi in 12 ore

29 eventi in 12 ore

C’è l’imbarazzo della scelta per sabato 8 giugno al Festival. Da non perdere il confronto in chiave artistica tra Philippe Daverio e Timoty Verdon, organizzato da Avvenire, e le  lectio magistralis  di Michela Marzano e Jean Louis Ska. E per gli internauti proposte digitali per conoscere la fede on line.Tutti a scoprire i segreti di “Fede e libertà nell’arte” n elloggiato della Basilica, alle 18.30, con la conversazione e confronto tra PhilippeDaverio,critico d’arte e TimothyVerdon,storico dell’arte, moderati dal caporedattore cultura di Avvenire RobertoRighetto. Iquattro approfondimenti legati alle lectiomagistralisper sabato 8 giugno partono alle 11, al Palazzo delle Opere Socialicon il valdese PaoloRiccae il confronto tra “Leggedi Dio, leggi degli uomin i”. Alle 15 sarà invece la biblista RosannaVirgili,sempre al Palazzo delle Opere Sociali, a deliziare il suo uditoriocon una lezione dedicata alla “Fedee libertà nel Cantico dei Cantici”. Difiducia e libertà parlerà anche la filosofa MichelaMarzano,docente di filosofia all’Università Paris Descartes alle 16.30 inBasilica Palladiana. Alle 21 arriva al Festival 2013 al Tempio diSanta Corona il gesuita belga JeanLuis Skaper una lectio sulla figura di Rut, cenerentola biblica, animata daPino Fucito, attore della Compagnia teatrale “La trappola” eintrodotta da Alfio Filippi, direttore editoriale emerito delleEdizioni Dehoniane Bologna. Saràuna lettura davvero singolare quella che faranno,alle10, al tempio di Santa Corona, GiuseppeFrangi ,direttore di “Vita” e la teologaStellaMorra di fronte alla Pala di Giovanni Bellini nell’incontro ” Nessunavoce dal cielo: tra il Battesimo di Gesù e il nostro, la fede altempo dei cieli chius i “.  Tecnologici e digitali gli eventi delle 11: il primo -“Educazionee nuove tecnologie: quale libertà? “- al salone degli Zavatteri vede come protagonista PierCesare Rivoltella ,Full Professor in Education Technology e presidente del SIREM; ilsecondo – “Vangelo2.0. Evangelizzare il (nel) WEB “- è invece una lettura del vangelo della domenica decisamente fuori dalle righe e dedicata agli internauticon il teologo PaoloCurtaz .



X