A Cli, Chiara Beltrame, la consegna del Premio Friuladria

A Cli, Chiara Beltrame, la consegna del Premio Friuladria

La serata conclusiva della XI edizione del Festival Biblico, “Eppure il vento soffia ancora…” ,sotto il tendone in Piazza Duomo, è stata decisamente all’insegna della buona musica, con un omaggio ai cantautori che si sono occupati di ecologia interpretati dall’intensa voce di Patrizia Laquidara e raccontati da Enrico De Angelis , giornalista e direttore artistico del Premio Tenco, e con la premiazione di Chiara Beltrame , in arte CLI , vincitrice 2014 del ‘Premio Friuladria – Una canzone in cui credere’e reduce da The Voice of Italy .  Cli è stata la prima a salire sul palco, raccontando la sua esperienza al talent show di Raidue: “ho creduto tanto alla mia partecipazione a The Voice, così come ho creduto molto al contest del Festival Biblico e Radio ViGiova”. “Di Cli ho apprezzato in particolare il testo – ha detto Patrizia Laquidara, sul palco per la premiazione insieme al direttore generale di Friuladria Roberto Ghisellini – la sua voce pulita e il suo essere una persona molto umana e bella oltre che un’artista”. Per Cli – che al pubblico del festival ha fatto ascoltare tre brani ‘Perché’, ‘Danza’ e ‘Tacco-punta’ , quest’ultima vincitrice del contest – oltre alla targa, anche una tre giorni di lavoro nello studio professionale The Basement Recordingche metterà a disposizione dell’artista competenze e metodi necessari per realizzare concretamente un progetto musicale di presentazione. “Questa è la mia prima uscita da quando sono stato eletto e sono molto contento di essere qui a sostenere quella che di fatto è una start-up, ovvero il futuro di Cli- ha poi detto il neo direttore generale di Friuladria Credit Agricole Roberto Ghisellini- ed è questo che unisce una banca alla cultura e a iniziative come queste”. Nato due anni fa con la voglia di scommettere sui giovani e sulla potenza di testi e musica di qualità e giunto alla sua terza edizione, “Una Canzone In Cui Credere – Premio FriulAdria”è il contest musicale dedicato a cantautori emergenti, band e gruppi tra i 18 e i 35 anni , ideato da Radio ViGiovae promosso dal Festival Biblico in collaborazione con FriulAdria .  Un evento che unisce sempre più artisti da tutta Italia che hanno voglia di “dire la loro” sui temi più importanti proposti dalla rassegna sulle Sacre Scritture. Quest’anno ai giovani musicisti si chiede di riflettere sul tema dell’ecologia, tra Creato e cura dell’altro. (Per l’edizione 2015 è possibile iscriversi direttamente sul sito www.unacanzoneincuicredere.it e presentare il brano entro e non oltre venerdì 31 luglio).



X