A Parco Querini tutti sotto un ombrello di colori!

A Parco Querini tutti sotto un ombrello di colori!

Tutti sotto un ombrello di colori! E’ la parola d’ordine che quest’anno risuonerà a Parco Querini per la grande e attesa Festa delle Famiglie del Festival Biblico che si terrà sabato 30 maggio a partire dalle ore 10.00 . Simbolo di protezione e custodia, per l’XI edizione del festival l’ombrello diventerà anche una vera e propria opera d’arte. “Sotto un ombrello di colori! Io, tu, noi per proteggere il mondo e i suoi abitanti”è infatti lo slogan e il titolo di questa festa 2015 dove, grandi e piccini, potranno decorare un ombrello con colori e fantasia e portarlo a casa, dopo averlo aperto insieme a tutti i partecipanti in un fantasioso flash mob collettivo che chiuderà la giornata alle ore 18.00 . Un’idea che nasce perché, come racconta la Bibbia, non solo Dio ha sempre fatto da ombrello al suo popolo, ma anche il creato e la natura hanno “fatto da ombrello” alla storia dell’uomo con Dio. Tanti gli esempi all’interno del Libro di Libri: Dio parla ad Abramo sotto un ombrello di stelle e manda l’arcobaleno a Noè come un ombrello per ricordargli la sua promessa, la nuvola che come un ombrello guida Israele con Mosè fuori dall’Egitto, e, ancora, la grotta di Betlemme come un ombrello che protegge Gesù bambino e, infine, il buio fece da ombrello su tutta la terra alla morte di Gesù. L’ombrello diventa, dunque, anche un luogo dove accogliere e dare riparo ad un amico, una persona cara, un forestiero che chiede aiuto, al nostro “prossimo”! Tante le iniziative collaterali durante la giornata che si arricchisce di laboratori creativi , letture animate , spettacolie attività musicali . Tra gli appuntamenti, dalle 15.00 alle 18.00 , i laboratori Cre Artanimati da Assogevi Onlus . Alle 15.30 , Pino Costalunga racconterà la figura di San Francesco ai più piccolini, ispirandosi ai fioretti e alla purezza che avvicina il santo ai bambini. Alle 17.00arriva ‘Due Alberi’,lo Spettacolo-laboratorio teatrale e musicale per famiglie di e con Elisabetta Garillicon il Garilli Sond Project . Tratto dal racconto di Alessandro Sanna , lo spettacolo rappresenta un momento di bella riflessione sulla migrazione e la conoscenza attraverso il viaggio, e coinvolgerà il pubblico in un processo di esperienza e conoscenza che implica anche una relazione attiva laboratoriale ed espressiva all’interno della stessa rappresentazione. Gran finale alle ore 18.00 con il flash mob di ombrelli colorati.Un evento, questo, che anche la città di Trento proporrà in occasione del Festival Biblico. L’evento è organizzato in collaborazione con Banca Popolare di Veronae Aliper .Per prenotare il proprio ombrello da colorare (fino a esaurimento scorte) si può scrivere a: segreteria@festivalbiblico.it . Per l’ombrello, che rimarrà a chi lo colora, è richiesto un contributo di 5 euro.

 



X