A Verona tutti pronti per la canoa

A Verona tutti pronti per la canoa

Dalle piazze e chiese cittadine in cui ha esordito, a Verona la narrazione biblica si sposterà per tutta la giornata odierna sull’Adige , con un evento pensato sia per giovani, che per adulti e famiglie, in programma dalle 9.00 di questa mattina alle 18.30: un itinerario in canoa, in tre tappe, con partenza da Corte Molone arrivo a San Giorgio in Braida(sosta centrale al ponte di Castelvecchio), per riscoprire la città e le Scritture, da un altro punto di vista:quella del fiume. I quattro turni programmati (ore 9.00; ore 11.30; ore 14.00; ore 16.30) hanno già registrato il tutto esaurito, per un totale di 80 iscritti , i quali fino a stasera animeranno il fiume cittadino attraendo l’attenzione di curiosi, turisti e residenti, ma anche quella degli habituè della bicicletta, i quali potranno seguire l’avventura dei novelli canoisti dalla pista ciclabile che costeggia l’Adige. “Come alberi piantati lungo corsi d’acqua”- questo il titolo dell’evento, tratto dal Salmo 1 – i partecipanti, adeguatamente equipaggiati e assicurati, si cimenteranno dunque nello sport fluviale, guidati dall’istruttore Federico Zardini e accompagnati da Emanuele Bortolazzie Andrea Anselmi(sacerdoti), i quali durante le soste leggeranno alcuni brani evocativi dei fiumi biblici, che nella storia dei personaggi del Vecchio e del Nuovo Testamento hanno assunto una funzione di purificazione (Naaman il Siro e il fiume Giordano; 2Re 5,4-19), ovvero di prova e lotta con Dio (Giacobbe presso il fiume Yabbok; Gen.32, 22-34), o salvifica-identitaria (Battesimo di Gesù presso il fiume Giordano; Mt 3,13-17).  «Dalle acque dell’Adige potremo conoscere e far conoscere la nostra città da un altro punto di vista»spiega Bortolazzi, che aggiunge: «allo stesso modo in cui attorno ai fiumi si strutturano le comunità cittadine (in Italia come in terra Santa), attraverso l’acqua del Battesimo, ognuno di noi contribuisce a costruire la Chiesa intessendo relazioni umane. Con il Battesimo formiamo la nostra personalità e cresciamo rigogliosi proprio come gli alberi lungo i corsi d’acqua» .



X