Al via 2A edizione di ‘Una canzone in cui credere’

Al via 2A edizione di ‘Una canzone in cui credere’

Romano, 21 anni, passione per il cinema e la filosofia, un concentrato di sensibilità, creatività, simpatia e rara educazione. Lui chi è? Gianmaria Aletti, in arte Routy Miura , il vincitore della prima edizione del contest musicale targato Festival Biblicodedicato ad artisti Under 35e alla loro musica che racconta di ideali, di amore, di storie di speranza. Dopo il successo di partecipazione e critica dello scorso anno Radio Vigiovae Banca Popolare FriulAdria lanciano la seconda edizione di “Una canzone in cui credere – Premio FriulAdria” 2014 , un contest unico in Italia perché valorizza il talento musicale dei giovani senza dimenticare la cura e l’attenzione al messaggio dei testi che attraverso il linguaggio delle note può raggiungere ogni uomo. L’idea nasce da Radio Vigiova, il programma che da oltre sei anni, ogni settimana, racconta storie in cui credere: storie di vita quotidiana, semplici, ordinarie, ma cariche di coraggio e speranza. Storie che raccontano ciò che di positivo accade, storie che non fanno notizia ma fanno del bene. Da qui il progetto di cercare canzoni in cui credere! Ai giovani che parteciperanno all’iniziativa viene richiesto di condividere, attraverso la musica, ciò in cui credono. Per loro la possibilità di raccontare una storia, dar voce ai propri ideali, esprimere i sentimenti più profondi, scrivere una preghiera. Ciascuno avrà la libertà di usare i registri più congeniali per comunicare quel senso di libertà, ovvero di fiducia verso la vita, che porta dentro di sé. Al centro delle “canzoni in cui credere” quest’anno il grande tema della narrazione, tema scelto per l’edizione 2014 del Festival Biblico . A coloro che sapranno comunicarlo nel modo più significativo, creativo e coerente andrà il Premio FriulAdria, Banca sponsor dell’iniziativa. E’ possibile iscriversi gratuitamente fino al 31 luglio 2014 su www.unacanzoneincuicredere.it . Il contest cerca un brano che esprima la forza di un valore, di un ideale, di un’ emozione. Se la canzone ha la profondità e l’energia giovane che cerchiamo, potrà essere tra i finalisti di questa avventura musicale che attraverserà l’Italia. In palio un Premio che, dalla registrazione di un singolo in studio, al videoclip “making of” fino al servizio fotografico, copre l’intera gamma di lancio di un giovane artista nel mondo della musica. A decidere chi sarà il più meritevole una commissione artistica composta da veri esperti di musica, comunicazione, testi e produzioni. Madrina dell’evento la cantautrice Patrizia Laquidara.Una canzone in cui credere è un appuntamento imperdibile per tutti coloro che amano la musica e vivono della sua inesauribile energia positiva.   Questo la realizzazione del sogno di Riuty con Una canzone in cui credere!



X