Ancora tre eventi di avvicinamento per il Festival Biblico di Verona

Ancora tre eventi di avvicinamento per il Festival Biblico di Verona

Altre tre tappe di avvicinamento per il Festival Biblico di Verona che, dal 19 al 22 maggio, occuperà oltre 40 location (di cui due in provincia) con circa 30 conferenze, spettacoli, incontri con l’autore, percorsi cittadini e mostre, a declinazione del tema “Giustizia e pace si baceranno” (dal Salmo 85).
Eccoli in sintesi:
1. IL MEDIATORE COSTRUTTORE DI PACE. Conflitto e riconciliazione tra messaggio biblico e legislazione Giovedì 5 maggio, ore 17.30 – Episcopio della Curia di Verona, Sala dei Vescovi. Tavola rotonda promossa e introdotta da Fabio Felicini, responsabile del neonato Organismo di Mediazione Medyapro. Relatori: don Martino Signoretto, biblista; Alberto Tedoldi, docente del Dipartimento Scienze Giuridiche Università di Verona; Gianfranco Gilardi, già presidente Tribunale di Verona e presidente della Fondazione Carlo Verardi (osservatorio nazionale sulla giustizia civile); avvocato Elisa Fichera, presidente dell’Ass.A.Me.F – Associazione Avvocati Mediatori Forensi; Rolando Curzi, membro della Comunità di S. Egidio.
2. LECTIO E CONCERTO SULLA MISERICORDIA IN DANTE.Lunedì 9 maggio, ore 18.00, chiesa Santi Apostoli, vicolo Dietro S.S. Apostoli.Conferenza-concerto organizzata dalla Società Dante Alighieri di Verona, articolata in due momenti: “La Bibbia in musica”, con esecuzione di brani di J.S. Bach e altri compositori coevi, e “Dante in musica”, esecuzione in prima mondiale di composizioni del veronese Dionigio Canestrari, entrambi introdotti da mons. Giancarlo Grandis, già Vicario per la Cultura della Diocesi veronese. A seguire: lectio magistralis di mons. Giuseppe Zenti sulla Misericordia nella Divina Commedia. Partecipano il Sindaco Flavio Tosi, mons. Ezio Falavegna, parroco della chiesa SS. Apostoli, Fiorenza Canestrari, erede del compositore Dionigio.
3. (A voi non piacerebbe) FARE UN LAVORO VERO. Venerdì 13 maggio, ore 17. 30, presso 311 Verona, lungadige Galtarossa, 21. Conversazione sulla dimensione lavorativa dei nostri giorni, con testimonianze di Dario Pegoretti, artigiano e Simone Santagata, giovane imprenditore, su come interpretare e restare nell’attuale mercato del lavoro riconoscendo il proprio talento e creando spazi di networking e relazioni. Incontro promosso da Fondazione Edulife.


X