Coda, la trinità è l’amore tra Dio, Gesù e l’uomo

Coda, la trinità è l’amore tra Dio, Gesù e l’uomo

Nella Chiesa di San Gaetano, il teologo Piero Codaha tenuto, con la moderazione di Roberto Tommasi, filosofo e presidente del Festival Biblico , la lectio magistralis “La Trinità. Quando il racconto di Dio diventa il racconto dell’uomo” .”Don Piero è ordinario di Teologia Sistematica ed è molto attento al dialogo con la società civile – ha presentato Coda il Presidente del Festival Biblico Tommasi -il suo curriculum accademico è ricchissimo e siamo orgogliosi di poterlo avere qui per ascoltarlo discutere dell’intreccio tra la narrazione divina e quella umana alla luce dellaTrinità”. “E’ la seconda volta che partecipo al Festival Biblico – ha precisato Coda – e sono felice di essere presente anche quest’anno, soprattutto perché mi è stata data la possibilità di riflettere sulla Trinità in rapporto al tema della rassegna, concentrata sul rapporto tra Dio e l’uomo alla luce della Scrittura. E’ meraviglioso riconoscere il racconto di Dio nella narrazione scritturale stesa dall’uomo – ha continuato il relatore – Questo riconoscimento è possibile perché Dio si fa conoscere attraverso l’esperienza che alcuni uomini (Abramo, Isacco, Giacobbe, per esempio) fanno di lui: il Signore si fa parola sulla bocca dell’uomo che lo segue, mostrandosi come un Dio amico, personale, che prende l’iniziativa nel dialogo con l’essere umano. In questo modo la storia di Dio si fa storia dell’uomo di Dio, degli uomini di Dio, in una relazione profonda in cui il fedele si fa tramite della volontà e della promessa divine. Dio e l’uomo stringono un’alleanza, che si configura come un processo di conoscenza reciproca che passa attraverso l’intervento del Signore nella storia dell’uomo. In questo senso l’alleanza diviene totale con l’esperienza di Gesù, che entra nella storia dell’uomo come Dio rivelato. Annunciando la venuta del regno, Cristo porta a compimento la promessa che Dio aveva fatto ai patriarchi biblici: Gesù è attuazione del regno di Dio nella storia, è Dio fatto persona, Signore misericordioso che racconta il culmine della sua storia nella Passione del Cristo poi narrata dai discepoli. La Pasqua è il racconto di un amore trinitario che prende dentro di sé Dio, Gesù e l’uomo: nella Trinità viene compreso il senso della storia – legame indissolubile tra il Signore i suoi fedeli”.



X