Con ‘Esplorificio’ i nostri migliori Auguri!!

Con ‘Esplorificio’ i nostri migliori Auguri!!

Come ogni anno, ci teniamo a dare a tutti Voi un Augurio di cuore per le imminenti festività natalizie, che, per noi, sono sempre un momento di riflessione intimo e profondo, da vivere con gioia. Quest’anno abbiamo voluto che a farvi i nostri migliori auguri fosse il gruppo giovani di ‘Esplorificio’! A loro la parola!
“Noi pellegrini di ‘Esplorificio amiamo la semplicità . Crediamo che una bisaccia e un paio di calzari ci bastino per vivere nel mondo, perché, spesso, non preoccupandoci di portare o avere altro, riusciamo a cogliere meglio quello che dovrebbe essere l’essenziale: l’Altro . Durante il nostro cammino, ci è rimasta impressa una canzone, che recita più o meno così:  “Se così avesse detto, Giuseppe spaventato Maria, io qui ti lascio, quello che è stato è stato Beh, voi non ci pensate, che storia sbrindellata, in quella mangiatoia un dì sarebbe nata”.  Ascoltando queste parole che scaldavano l’aria gelida dei giorni scorsi, abbiamo pensato a quanto sia complicata la storia. Quella di Gesù, salvatore, profeta o.. uomo comune?… Ma anche la nostra vita, costellata da infinite possibilità, difficoltà, timori ed attese…Molte volte sembra impossibile trovare una soluzione ‘a tutto’, sembra di combattere contro dei mulini a vento e non abbiamo il coraggio di rimetterci in cammino perché non scorgiamo nemmeno una via percorribile.Poi, però, rileggiamo ancora una volta quelle parole, ci accorgiamo che esse bastano da sole per farci capire come la risposta non la possiamo trovare in una notte di veglia, o in un singolo giorno di festa… non basterebbero…Crediamo piuttosto che la risposta si trovi in un SI . In quel SI che, per molti vuol dire fede, e che per molti altri ancora, può voler dire un SI grande, enorme, alla vita, al suo rispetto .La risposta all’ingiustizia e alla guerra, allo sfruttamento e alla povertà sono centinaia di SI che ogni giorno vincono la pigrizia, il rancore, l’egoismo, la falsità . E quei SI possiamo dirli e metterli in pratica solo Noi. Ecco perché, in occasione di questo Natale, vi vogliamo augurare di trovare sempre la forza e la serenità per affidarvi al vostro cuore, dove abita l’amore, che è un SI straordinario. Così, semplicemente come piace a noi! Inoltre, in un periodo caratterizzato dal dubbio e dall’incertezza, vi auguriamo anche di avere l’opportunità di prendervi del tempo per voi. Troppe volte ci si chiede ‘se’ o ‘chi’ accogliere. La nostra vocazione di pellegrini sulla terra è quella di aprire le porte senza fare distinzioni, consapevoli che siamo parte di un tutto e che ogni nostra azione lascia una traccia. Ecco, che sia, per tutti, una traccia di amore “.



X