Credenti e laici, una nuova alleanza

Credenti e laici, una nuova alleanza

Come declinare il dialogo tra laici e credenti, non secondo logiche contrapposte, ma come esperienze comuni all’esistenza di ognuno? Come i laici sono di nuovo coinvolti a tutti i livelli nella dimensione ecclesiale? Come comunicare laicamente la fede ma anche come lasciare spazio, nella comunicazione, alla sensibilità religiosa? Di tutto questo ne parleranno giornalisti autorevoli, insieme per l’occasione, domenica 1 giugno alle 17.00al Tempio di Santa Coronain “Credenti e laici. Una nuova alleanza” . Ospiti: Ferruccio De Bortoli , direttore del Corriere della Sera, Antonio Sciortino , direttore di Famiglia Cristiana, Enzo Romeo , giornalista del Tg2. L’incontro, promosso da Famiglia Cristiana , è moderato da Stefano Salis , capo redattore de Il Sole 24 Ore, e sarà trasmesso in differita su Telechiara , giovedì 5 giugno alle 20.45 . L’accesso in sala per i possessori della Card 2014 è previsto alle 16.45. Il messaggio lanciato da papa Francesco esorta a darsi da fare, ad assumersi le proprie responsabilità, in tutti i campi e là dove la vita ci chiama. Sullo sfondo c’è il grande, delicato e tormentato momento di passaggio che stiamo vivendo a tutti i livelli. La crisi economica sembra azzerare la speranza. Troppa gente si è arresa perché non vede prospettive. Quale futuro per il nostro Paese? Tutto – anche nelle scelte governative – è giocato sui numeri, sulla tecnocrazia e nessuno dice qual è il modello di società che si vuole costruire. Chi sogna una società diversa, chi prova a pensare in grande, ad alzare lo sguardo è considerato un eretico, peggio: un untore. Non c’è spazio per l’immaginazione, bisogna solo sistemare i conti. I laici cristiani hanno oggi il grande compito di indicare la strada di un nuovo umanesimo, capace di far rifiorire questo Paese, questo Continente, pescando nell’enorme patrimonio di cultura di cui disponiamo e che ha dietro (o dentro) di sé un altrettanto colossale capitale di valori. Condizionati come siamo stati finora dal consumismo, dall’edonismo, dal capitalismo bieco, dal liberismo cieco abbiamo creduto che i beni immateriali siano solo roba per gli angeli. E invece rappresentano la nostra grande riserva aurea, finora purtroppo calpestata e oltraggiata.Un dialogo tra giornalisti, con esperienze di quotidiani, di settimanali, di testate televisive, tutti accomunati dalla passione dell’informazione che diviene passione e curiosità per la verità. Ferruccio De Bortoli , inizia a lavorare per il Corriere dei Ragazzinel 1973, poi passa al Corriere dell’Informazione. Nel 1979 arriva al Corriere della Sera. Dopo essere stato caporedattore all’Europeo e al Sole 24Ore, torna al Corriere nel 1987. Nel 1997 ne diventa direttore, ricoprendo l’incarico fino al 2003. Dal 2005 al 2009 guida il Sole 24 Ore. Dal 2009 torna a dirigere il Corriere della Sera. Oltre a innumerevoli articoli ha scritto anche i seguenti libri:- L’informazione che cambia, Brescia 2008.- Consapevoli. Beati quelli che (in)formeranno persone, Edizioni San Paolo 2014. Antonio Sciortinoè sacerdote della Società San Paolo, laureato in Filosofia e in Teologia morale, giornalista e attuale direttore di Famiglia Cristiana.Cura nel settimanale, la rubrica “Colloqui col padre”, dove risponde alle lettere dei lettori del settimanale, affrontando tematiche di ogni tipo.Tra i suoi scritti ricordiamo:- La famiglia cristiana. Una risorsa ignorata, Milano 2009- Anche voi foste stranieri. L’immigrazione, la Chiesa e la società italiana, Bari-Roma 2010- Il limite. Etica e politica nelle lettere di Famiglia Cristiana, Bari-Roma 2011- Cambiare noi, San Paolo Edizioni 2013. Enzo Romeoha iniziato la sua attività giornalistica lavorando presso radio e tv locali e scrivendo su vari quotidiani e riviste. È stato redattore del quotidiano Oggisud e ha collaborato nello stesso periodo con la Sede regionale Rai per la Calabria. È passato poi al Tg1, lavorando come vicecaporedattore in vari settori ed è stato caporedattore a Rai International, quindi vaticanista e inviato del Tg2. In quest’ultima veste ha raccontato il pontificato di Giovanni Paolo II e i suoi viaggi apostolici. Dal 2002 è responsabile della Redazione Esteri del Tg2 e continua a seguire gli avvenimenti mondiali, occupandosi allo stesso tempo di informazione vaticana e della vita del mondo cattolico. Scrive sulla rivista Jesus. Tra le numerose pubblicazioni ricordiamo:- Le ali della pace. Viaggio nelle speranze dell’umanità, EMI 2002.- I solitari di Dio. Separati da tutto, uniti a tutti. Con DVD, Rubbettino 2005.- L’Oscar color porpora. Il cardinale Rodriguez Maradiaga voce dell’America Latina, Ancora 2006- Come funziona il Vaticano. Tutto quello che vorreste sapere, Ancora 2008- Guerre vaticane, Rubbettino 2012



X