dialogo

 

CURARE LE FERITE
L’esperienza di Medici con l’Africa Cuamm nelle situazioni di conflitto

 

con Giovanni Putoto (medico)

modera Fabiana Pesci

 

domenica 15 maggio ore 20:45
Casa Toniolo, Via Andrea Giacinto Longhin, 7

 

Il dialogo con il dottor Putoto, responsabile programmazione del Cuamm, offrirà l’occasione per mettere in luce l’importanza della presenza di Medici con l’Africa non solo nelle emergenze sanitarie che, purtroppo, continuano ancora a coinvolgere il continente africano, ma anche nelle situazioni di conflitto che, pur senza la risonanza di quelle che in questi tempi hanno toccato il cuore dell’Europa, stanno lasciando profonde ferite – non solo fisiche – tra le popolazioni coinvolte.

 

In collaborazione con: Ufficio Missionario Diocesano, Medici con l’Africa Cuamm

Si ringrazia: Fantic Motor, N.G.E. SRL Restauri

 

prenota il tuo posto

 


 

Giovanni Putoto, laurea in medicina a Padova, ha un’articolata esperienza nella cooperazione sanitaria: dal 1988 al 1992 presta servizio in Uganda, negli ospedali di Aber e Maracha; nel 1993 assume il ruolo di rappresentante/coordinatore nazionale in Uganda; dal 1999 al 2002 ha funzioni di capo-progetto nella riapertura dell’ospedale di Peje/Pec, in Kosovo. Rientrato in Italia si occupa di Formazione e Progetti Internazionali presso l’Ospedale di Padova. È responsabile programmazione di Medici con l’Africa Cuamm.

 

Fabiana Pesci, laureata in Archeologia classica, ha iniziato a scrivere per il Mattino di Padova durante gli anni dell’università. Come cronista si è occupata di sanità prima padovana e poi regionale, nonché di cronaca universitaria. Dal 2014 è alla Tribuna di Treviso, dove si è occupata prima di cronaca giudiziaria, poi della gestione del sito web, e quindi dell’editing dei quattro siti di Mattino di Padova, Tribuna di Treviso, Nuova Venezia e Corriere delle Alpi.

X