Dal 20 al 22 maggio la terza edizione del Festival Biblico a Rovigo

Dal 20 al 22 maggio la terza edizione del Festival Biblico a Rovigo

Nel cuore di Rovigo arriva, dal 20 al 22 maggio , la terza edizione del Festival Biblico : Giustizia e Pace porteranno con loro presente e futuro; saranno volti di due donne; incarneranno valori fondamentali…per tutti.  «In questi nostri giorni così duri, tra questi eventi che minano la pace, in mezzo all’insofferenza per questo sistema sociale gravido di ingiustizia – raccontano gli organizzatori-un bacio, un umano e divino bacio, tra giustizia e pace, potrà fare Festival. Giorni di riflessione, luoghi di incontro, appuntamenti di approfondimento: giorni di bellezza in cui riscoprire pagine bibliche di straordinaria attualità, in cui attivare cammini di dialogo».  Donna, terra di giustizia e di Pace Le donne saranno protagoniste della terza edizione del Festival: donne forti, donne impegnate, donne con un’intelligenza e un’umanità che solo potranno cambiare la Storia. A Rovigo ne ascolteremo le voci e i racconti, le professioni e il pensiero, l’arte e il perdono; accanto a tante altre, accoglieremo Manuela Fasolato , magistrato in difesa del delta; Donatella di Cesare , filosofa e opinionista de Il Corriere della Sera; Dacia Maraini , amata scrittrice; Agnese Moro , figlia del grande statista Aldo e Daniela de Robert , garante nazionale per i diritti dei detenuti.   Musica e Teatro, strumenti di pace e voci di giustizia Musica e Teatro per dare espressione ad un Festival Biblico che da sempre ha fatto propri i mille linguaggi umani; nelle piazze e nei teatri di Rovigo si apriranno pagine immense della letteratura mondiale, quali ‘La leggenda del grande Inquisitore’di F. M. Dostoevskij; si rivivranno le emozioni cinematografiche trasposte in teatro con ‘Train de Vie. Un treno per vivere’ ; si ascolteranno le più belle canzoni di pace con ‘Rock, Soul and Smile’e, infine, al Teatro Sociale andrà in scena ‘I digiuni di Catarina’ . Il Mondo in una città Un Festival anche per guardare in faccia la realtà: saranno ospiti Maroun Lahham , patriarca della Giordania; Umberto Ambrosoli , avvocato che porterà con sé una storia di coraggio; Guido Barbujani , genetista che apre nuovi orizzonti scientifici; Enrico Berti , lume della filosofia italiana. E poi gli “Avvocati di strada” e i testimoni di una giustizia in prima linea Aniello Manganiello e Maurizio Maloe infine, Michele Visentin , educatore di pace.  A Rovigo saranno giorni in cui entrare in profondità nel cuore del mondo. Giustizia, Pace, Perdono : parole che interrogano, inquietano, provocano; parole per tutti, un incontro di cultura e di spiritualità, di impegno e di festa. Nel cuore della città.



X