mostra
sabato 20 maggio ore 18:00
Sala dei Teatini, Chiesa di san Gaetano, Via Altinate, 73

 

«E DIO VIDE QUANTO AVEVA CREATO, ED ECCO, ERA COSA MOLTO BUONA»
Riflessioni artistiche sulla creazione

 

con artiste ed artisti Ucai

 

Con queste parole nel testo della Genesi (1, 31) viene espressa la gioia e lo stupore di Dio all’alba della creazione. Il passo ha trovato larga risonanza negli artisti della sezione padovana dell’U.C.A.I. che hanno avviato un percorso creativo sfociato nella realizzazione delle opere qui esposte. Esse evidenziano riflessioni diverse eppur tematicamente collegate tra loro. Con profonda sensibilità gli artisti si sono calati nell’armoniosa bellezza dell’universo vivendo emozioni che aprono l’animo alla considerazione dell’infinito. Alle suggestioni suggerite dalla bellezza del creato è subentrata in alcuni lavori la considerazione dell’attuale degrado del pianeta Terra, fin dall’origine affidato da Dio alle cure dell’uomo che ha disatteso a tale compito, come sottolineato da Papa Francesco nell’enciclica “Laudati si’” che esorta a un cambiamento di mentalità e all’adozione di comportamenti dettati da una “ecologia integrale”.

 

In collaborazione con: Ucai

Si ringrazia: Rettoria della chiesa di San Gaetano

X