Skip to content

Mostra

“Sub tutela Dei” il giudice Livatino

Un martire del nostro tempo

con Salvatore Laganà (presidente Tribunale di Venezia), Roberta Masotto (curatrice della mostra)

introducono Piergiorgio Penzo, Luigi Boscolo Bielo

Venerdì 17 maggio alle ore 11.00 all’interno della Cittadella della Giustizia di Chioggia verrà inaugurata la mostra: “Sub tutela Dei” il giudice Livatino – Un martire del nostro tempo, promossa In collaborazione con il Centro culturale “Terzo Millennio”. Sarà presente Salvatore Laganà, presidente del Tribunale di Venezia. Introducono l’evento Piergiorgio Penzo, cancelliere del Giudice di pace, e Luigi Boscolo Bielo, presidente del Centro Culturale Terzo Millennio. La mostra composta da 35 pannelli prevede un percorso diviso in quattro sezioni. La prima è dedicata alla formazione personale di Livatino ed al contesto sociale ed umano in cui è cresciuto e vissuto. La seconda è dedicata alla figura di Livatino in qualità di giudice e alla sua concezione quale operatore di giustizia. Nella terza si tratta del martirio e della beatificazione di Livatino. Nella quarta si dà atto dell’eredità lasciataci da Livatino, dall’importante ruolo della Chiesa nella resistenza alla mafia alle testimonianze di donne e uomini che in vari modi hanno conosciuto ed incontrato Rosario Livatino. La mostra rimarrà aperta fino al 31 maggio. Al termine dell’inaugurazione un aperitivo a cura degli allievi dell’Enaip.

In collaborazione con: Centro culturale Terzo Millennio

persone