Fede e libertà a Monte Berico

Fede e libertà a Monte Berico

Ha avuto come perno centrale la fede mariana, il pomeriggio biblico all’Istituto di Scienze Religiose di Monte Berico che, ieri, all’interno del Festival ha proposto il convegno “Da una fede vissuta a una fede celebrata”.  Una fede che ha in Maria di Nazaret il modello a cui ispirarsi, come ha ricordato Sr. Cristina Caracciolo , biblista,tra le ospiti del convegno. Sr Cristina ha illustrato, a partire dal dato biblico, la fede di questa giovane ragazza di Nazaret che ha saputo “scommettere” la sua giovane esistenza accogliendo la proposta dell’angelo, e fidandosi delle sue parole.
A seguire c’è stato l’intervento del Prof. Giorgio Otranto , storico del Cristianesimo, che si è concentrato sulla devozione mariana nel corso dei secoli, aiutato anche da una ricca collezione iconografica.
A conclusione dell’incontro sono stati presentati i volumi, curati dall’AIRS, relativi a santuari di alcune regioni italiane. Santuari oggi considerati una delle vie per una nuova evangelizzazione, e che sono testimonianza di come la fede abbia trovato la sua celebrazione.



X