il 17 maggio la grande anteprima a Vicenza con John Mpaliza, The Peace Walking Man

il 17 maggio la grande anteprima a Vicenza con John Mpaliza, The Peace Walking Man

Per l’edizione dal titolo ‘Giustizia e Pace si baceranno’, il Festival Biblico, per l’unica, grande anteprima 2016 sceglie John Mpaliza, conosciuto come The Peace Walking Man. L’attivista congolese, che dal 2010 percorre le strade del mondo per incontrare governanti, parlamentari e gruppi di base per la pace nella Repubblica democratica del Congo e non solo, sarà ospite il 17 maggio in un evento lungo un giorno organizzato da Esplorificio7, lo spazio del Festival dedicato ai giovani.
John Mpaliza – a Vicenza per parlare dello sfruttamento delle materie prime e quindi delle popolazioni Africane, ma anche per ricordare quanto le nostre scelte di vita possano influire su ciò che accade nella sua terra di origine – incontrerà davvero tutti, giovani e adulti, in una giornata densa di appuntamenti che prevede tavole rotonde e laboratori nelle scuole, una marcia e un aperitivo speciale a Vicenza e un appuntamento serale dedicato a un pubblico adulto. Per le informazioni sull’evento si può scrivere a esplorificio7@festivalbiblico.it oppure consultare la Pagina Facebook: Esplorificio7. La lunga giornata di John Mpaliza a Vicenza partirà alle 10.45 quando l’attivista incontrerà i ragazzi delle scuole del territorio all’Istituto Canova per l’evento “Congo e Coltan. Cosa non faremmo per uno smartphone”. Durante l’appuntamento, inserito nel progetto “Prima la vita per tutti”, in collaborazione con scuole Da Schio, Canova e Rossi, si ripercorrerà la vita di John, non solo attraverso i suoi racconti, ma anche attraverso alcuni canti popolari della tradizione Africana. L’incontro proporrà una riflessione sullo sfruttamento delle risorse e delle popolazioni per la tecnologia a partire dalla domanda: Cosa siamo disposti a sacrificare per inseguire il progresso? Le nostre scelte quotidiane possono incidere su realtà così distanti e diverse dalla nostra?.
Alle 14.30 John sarà poi ospite del Movimento Studenti di Azione Cattolica di Vicenza, presso il Pensionato Studenti. Un’occasione più intima per sviscerare la tematica e capire come è possibile contribuire alla causa. La simbolica Marcia per la Pace a cui tutta la cittadinanza è invitata inizierà alle 17.30 e ripercorrerà alcune tappe “significative” nel centro di Vicenza. L’evento si concluderà poi in con un aperitivo a Pane Quotidiano. La partenza della marcia avverrà dal pensionato studenti, di fianco a ponte Pusterla, a Vicenza. La giornata termina con un incontro presso l’Istituto Canova alle 20.45 promosso dal progetto del professore Caveggion. Un continuum rispetto alla marcia, un altro momento di riflessione per parlare come dal nostro stile di vita e dalle nostre azioni dipendano molte cose, come anche il flusso dei migranti.
Nella foto l’attivista congolese.


X