dialogo

 

LA VITA CHE VERRÀ ALLA LUCE DEL BIG-BANG
Un teologo e uno scienziato in dialogo sul futuro del mondo e dell’umanità

 

con don Costantino Rubini (teologo), Piero Benvenuti (astrofisico)

modera Fabio Colagrande

 

domenica 22 maggio ore 18:00
Vittorio Veneto, Ceneda – Aula civica, Museo della Battaglia, Piazza Papa Giovanni Paolo I, 1

 

Un teologo e uno scienziato in dialogo sul futuro del mondo e dell’Umanità.
In una famosa lettera inviata nel 1988 al Direttore della Specola Vaticana, il Santo Padre Giovanni Paolo II scriveva: “Come le antiche cosmologie del vicino Oriente poterono essere purificate e assimilate nei primi capitoli del Genesi, non potrebbe la cosmologia contemporanea avere qualcosa da offrire alle nostre riflessioni sulla creazione? Può una prospettiva evoluzionistica contribuire a far luce sulla teologia antropologica, sul significato della persona umana come “imago Dei”, sul problema della cristologia – e anche sullo sviluppo della dottrina stessa? Quali sono, se ve ne sono, le implicazioni escatologiche della cosmologia contemporanea, specialmente alla luce dell’immenso futuro del nostro universo?”. Prendendo spunto da queste parole profetiche, il teologo Costantino Rubini e l’astrofisico Piero Benvenuti, dialogheranno su come la collaborazione tra teologia e scienza possa offrire oggi delle tracce di risposta alle pressanti domande del Santo Padre. A seguire inaugurazione di un ciclo pittorico presso il Museo di Scienze Naturali “A. De Nardi”, e brindisi finale.

 

In collaborazione con: Centro Culturale Humanitas, Museo di Scienze Naturali “A. De Nardi”

 

prenota il tuo posto

 


 

Costantino Rubini (Napoli, 1968), presbitero della Chiesa di Napoli, ha conseguito la licenza in Teologia dogmatica presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale (sez. S. Tommaso di Napoli) e, successivamente, il dottorato di ricerca in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense di Roma, sotto la supervisione dei teologi Piero Coda e Andrea Milano. È impegnato in vari incarichi pastorali nella Chiesa di Napoli, tra cui quello di Assistente diocesano dell’Azione Cattolica.

 

Piero Benvenuti (Conegliano, 1946), è Professore Emerito di Astrofisica dell’Università di Padova, presso la quale si è laureato in Fisica nel 1970. È stato responsabile per l’Agenzia Spaziale Europea dei progetti International Ultraviolet Explorer e Hubble Space Telescope. Ha ricoperto le cariche di Presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica e di Commissario dell’Agenzia Spaziale Italiana. È Consultore del Pontificio Consiglio della Cultura ed è attualmente Direttore del Centro per la protezione del cielo buio e silenzioso dell’Unione Astronomica Internazionale.

 

Fabio Colagrande (Roma, 1965), giornalista, autore teatrale e blogger, dal 1995 lavora alla Radio Vaticana, dove attualmente è vice-responsabile del canale italiano Radio Vaticana Italia. Nel 2000 è stato tra i conduttori di Jubilaeum, il canale speciale multilingue in diretta dell’emittente pontificia, creato per il Giubileo. In quella stagione è stato tra i presentatori ufficiali della XV Giornata mondiale della gioventù. Segue come vaticanista l’attività del Papa e ha seguito come inviato due conclavi, cinque sinodi, numerosi viaggi papali ed eventi ecclesiali in Italia e all’estero. Pubblica articoli e interviste per l’Osservatore Romano, il quotidiano Avvenire e la rivista Culture e Fede del Pontificio Consiglio della Cultura.

X