La vite, le vite: il vino del festival per un progetto sociale

Il vino come trait-d’union tra tradizione del territorio, sapore delle terra, senso eucaristico e di condivisione e, soprattutto, come messaggio sociale di inclusione comunitaria. Quest’anno, l’immancabile vino del Festival onora come mai il tema della XI edizione, mettendo insieme l’esaltazione del creato e la coltivazione dell’umano per un progetto nuovo che unisce ben 3 realtà del territorio. Agli Infopoint del Festival, infatti, sarà possibile “acquistare” una bottiglia davvero speciale, con le coloratissime etichette esclusive realizzate dai ragazzi dell’Azienda Agricola La Costa e della Fattoria Sociale Il Pomodoro . Il vino è interamente offerto dalla Cantina dei Colli Vicentini per il progetto il cui ricavato andrà a finanziare per metà l’inclusione sociale e lavorativa dei ragazzi e per metà il progetto culturale del Festival Biblico. A Vicenza, inoltre, nei giorni del Festival, gli ospiti de ‘La Costa’e de ‘Il Pomodoro’ scenderanno anche loro in piazza per vivere la rassegna e disegnare e creare le etichette in compagnia e in tempo reale negli stand allestiti in piazza Duomo e non solo.



X