Moltmann, Lanoir e Bauckham: teologi e biblisti ‘big’ al festival

Moltmann, Lanoir e Bauckham: teologi e biblisti ‘big’ al festival

Tre grandi teologi e biblisti di fama internazionale saranno presenti quest’anno al Festival Biblico. Sabato 30 maggio alle 15.30 al Palazzo delle Opere Sociali, nell’analisi al femminile della biblista Corinne Lanoir lo pose nel giardino perché lo coltivasse e lo custodisse si apre lo spazio per un’altra lettura di Genesi. Si parte dall’idea che il giardino in cui si è posti è la stessa vita sospesa tra istinto di dominio e accettazione della custodia paziente, umile e faticosa, di noi e dell’altro. L’evento, a cura di Associazione Presenza Donnae in collaborazione con Unione delle Chiese metodiste e valdesi , sarà moderato da Donatella Mottine ospita l’intermezzo musicale del pianista jazz Diego Allieri . Alle 18.00 , sempre alle Opere Sociali, moderato da Roberto Tommasi, arriva Jürgen Moltmannin ‘La svolta ecologica della teologia’ . Nelle parole del più grande teologo sul tema del secolo XX e XXI le sfide che un pensiero ecologico presenta per il pensiero cristiano, nel dialogo tra matrice protestante del teologo e tradizione cattolica e a confronto con il rinnovamento lanciato da papa Francesco, non casualmente portato avanti anche con un esplicito riferimento all’ecologia. Domenica 31 maggio alle 15.30sarà poi la volta della Lectio Magistralis di Richard Bauckhammoderato da Simone Morandini . Il teologo inglese parlerà di come l’idea di comunità della creazione vuole superare la prospettiva di un dominio dell’uomo sul mondo, mettendo in relazione l’uomo con le altre creature animali, vegetali e persino minerali ed evitando una sua riduzione a mero elemento materiale e terrestre privo di trascendenza. Richard J. Bauckham, studioso di teologia e del Nuovo Testamento, specializzato in Cristologia e nel Vangelo di Giovanni, ha insegnato teologia per un anno presso l’Università di Leeds e per quindici anni presso l’ Università di Manchester. È membro della Royal Society di Edimburgo. Tra i suoi libri tradotti in italiano: La Bibbia e l’ecologia. Riscoprire la comunità della creazione (2011); Gesù e i testimoni oculari (2011); La teologia dell’Apocalisse (1994). Gli ultimi due eventi prevedono la traduzione simultanea in oversound.



X