Per il Festival la musica inedita di Valtinoni

Per il Festival la musica inedita di Valtinoni

Dopo l’intenso progetto del 2014 con il maestro Jorge Bosso, il Festival Biblico torna a produrre musica. Il compositore incaricato per il 2015 è Pierangelo Valtinoni , musicista italiano eseguito e riconosciuto in teatri e sale da concerto a livello internazionale. La ‘Cantata della Creazione’- questo il titolo dell’opera – sarà interpretata in prima assoluta da I Polifonici Vicentini e l’Ensemble Musagète , diretti dal maestro Pierluigi Comparin la sera di giovedì 28 maggio al Tempio di San Lorenzo in occasione della prolusione dell’ Arcivescovo di Milano Angelo Scola. Una composizione sacra divisa in tre parti della durata di venti minuti circa che prende ispirazione dai Salmi 104, 131 e 145. Il linguaggio musicale impiegato evoca il desiderio di avvicinare il divino “irraggiungibile” raccontato dalla Bibbia all’essere umano, pieno di dubbi ed imperfezioni che lo spingono a ricercare continuamente il senso della propria esistenza.  Il giorno dell’esecuzione, inoltre, sempre nel complesso monumentale di San Lorenzo, alle ore 18.00 , una breve conversazione col compositore in residence, Pierangelo Valtinoni, e coi musicisti Mario Lanaro e Pierangelo Ruaro , sarà l’occasione per presentare l’opera e svolgere qualche riflessione sulla musica sacra moderna.  Aspettando ‘La Cantata della Creazione’,  è possibile ascoltare su youtube cliccando qui un’altra composizione inedita di Valtinoni in omaggio al Festival Biblico.



X