Un inedito..Bosso!

Un inedito..Bosso!

“Ascolta questo, vecchio, e uditelo, voi tutti, abitanti della terra. È avvenuto ciò nei vostri giorni o ai giorni dei vostri figli, e che i vostri figli lo dicano ai loro figli” . È a questo brano del libro di Gioele e all’idea di narrazione che pervade gran parte delle fonti sacre che si è ispirato il maestro Jorge Andrès Bosso per la composizione di “Tre Meditazioni” , i tre interventi musicali che, ideate e eseguite dal compositore insieme ai Cantori di Santomio , faranno da suggestiva cornice alle parole del Cardinal Ravasi giovedì 22 maggio alle 20.45 in cattedrale . Proprio in questi giorni fervono le prove tra Bosso e i Cantori che lavorano per la prima volta insieme per questo progetto inedito. Per capire la caratura di Bosso basta ricordare ha realizzato i suoi studi di composizione a Buenos Aires presso l’Università Cattolica Argentina sotto la guida di Roberto Caamaño e ha avuto il privilegio di conoscere e collaborare con musicisti quali Dora Schwarzberg, Ivry Gitlis, Martha Argerich, Lilya Zilberstein . Alcune di queste collaborazioni sono state incise, e prodotte su CD dalla casa discografica EMI . Un punto di svolta nella sua carriera artistica è stato l’incontro e profonda amicizia con la violinista Dora Schwarzberg,con cui ha creato ed eseguito numerose composizioni. Risultato e conseguenza dei loro pensieri e riflessioni è la creazione del festival Bridges a Tel Aviv .



X