‘Una canzone in cui Credere’, 2° posto e menzione di De Angelis per COCìDA

‘Una canzone in cui Credere’, 2° posto e menzione di De Angelis per COCìDA

Il secondo posto di ‘Una Canzone in cui Credere – Premio FriulAdria’va ai COCìDA , che con il brano ‘Mezza vita in tangenziale hanno conquistato anche una Menzione Speciale dal “padrino” del contest musicale Enrico De Angelis “per l’efficacia metaforica e ironica della loro rappresentazione del caos e della vita quotidiana attraverso la filante combinazione che ottengono giocando con le parole, in coerenza con l’andamento musicale” .   Il trio milanese di pop rock acustico ha all’attivo due album, ‘Forza di Gravità’ e ‘Non Sono Jim Morrison’. Finalisti ad Area Sanremo nel 2011 con il brano ‘Sparirò’ e nel 2012 con ‘Daria’, annoverano tra le loro esperienze la partecipazione al Lario Estival 2010(rassegna cui hanno partecipato anche personaggi di spicco della musica italiana quali Fiorella Mannoia, Enrico Ruggeri, Marco Mengoni) e la firma della colonna sonora dello spettacolo teatrale ‘La bambina di polvere’ tratto dal romanzo ‘Margherita Dolcevita’ di Stefano Benni.  Tra gli altri 10 finalisti del contest, in ordine di classifica, si sono posizionati Silvia Michelotti con ‘Earth’s prayer’, Alberto Bettin con ‘Quando va bene’, Nicholas And The Soulshinecon ‘Restare qui’, Fuori Formacon ‘Qui come noi’,Mizio Vilardi feat Cloudcon ‘Alberi’, Lorenzo Bellusciocon ‘Ti sento vivere’, Elena Stoccocon ‘Tutto è uno’ e Liftcon ‘Green hope’. Nella foto i COCìDA, il trio milanese che ha conquistato il secondo posto al contest e che ha ricevuto anche la Menzione Speciale di De Angelis.



X