Vicenza, un gioiello da ‘gustare’

Alcuni itinerari per conoscere il centro storico e scoprire la città “nascosta” Girare perle piazze e le vie della città è suggestivo. Volentieri lo sguardo si perde a contemplare le bellezze architettoniche della città, segnata in maniera significativa dal Palladio. Ecco allora una occasione da non perdere: la proposta di We Tour – Guide turisti che di una visita guidata al centro storico della città per scoprire Vicenza gioiello del Rinascimento . Guidati da Daniela Zarpellon (evento a pagamento prenotabile su www.festivalbiblico.it; per informazioni: add.guides@gmail.com – 3384103735 Daniela) sabato 30 maggio alle ore 15.00 ci si ritrova in PiazzaCastello – Contrà San Pietro periniziare questo affascinante itinerario. Ma c’èun’altra Vicenza da “gustare” che il Festival Biblico vuol far scoprire aquanti vengono in città per la manifestazione. E’ la città “nascosta”, dove troviamo tracce che sono “Memoria della fede, custodia del futuro”: ecco la proposta di Visite guidate agli scavi della Cattedrale  coordinate dal Museo Diocesano(con prenotazione obbligatoria e con biglietto presso il museo: 0444 226400 – museo@vicenza.chiesacattolica.it)nei giorni 29, 30, 31maggio e 1, 2 giugno sempre alle ore 15.30. Ma Vicenza conserva anche un patrimonio inestimabile di testimonianze di fede raccontate dalle icone di grazie alla preziosa raccolta di icone russe di Palazzo Leoni Montanari. Di qui la proposta di Visite guidate alla collezione di icone russe con particolare riferimento al tema del Festival organizzata per il Festival Biblico dalle Gallerie d’Italia – Palazzo Leoni Montanari(prenotazione obbligatoria al n. 800 578875 fino ad esaurimento dei posti; luogo dellaCollezione: Gallerie d’Italia – Palazzo LeoniMontanari, Contrà Santa Corona, 25 – Vicenza) nei giorni 30, 31 maggio e 1, 2giugno ore 10.00.

 



X