Skip to content

Spettacolo

Medea per strada

La fragilità dell’amore raccontata con la forza del mito greco

Prenota

con Teatro dei Borgia (compagnia teatrale)

presenta Alberto Camerotto

“Medea per strada” è una narrazione teatrale che propone il dramma di tante donne partite dal proprio Paese alla ricerca di una vita migliore e finite schiave della prostituzione. Gli autori offrono una libera riscrittura del mito di Medea per rivelare allo spettatore la “tragedia di un amore” con la forza del mito greco. Elena Cotugno racconta la storia di una migrante arrivata in Italia e finita a prostituirsi per amore di un uomo da cui si crede ricambiata e da cui ha due figli. Come Caritas, vorremmo che ci lasciassimo provocare circa il nostro quotidiano amare da questa storia di “amore estremo”, che finisce tragicamente. Prender coscienza della fragilità di ogni nostro amore e del rischio che comporta può aiutarci a ritrovare senso nell’amore del Padre (l’agape) che in Gesù ci offre un sostegno al nostro amare, rendendolo capace di attraversare perfino la tragedia e la morte verso una vita continuamente risorta.

Prenotazione obbligatoria

In collaborazione con: Comune di Treviso, Provincia di Treviso. Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Treviso-Belluno

Si ringrazia: Fondazione Caritas Treviso

persone