Skip to content
  • 18 aprile-26 maggio 2024 Vicenza, Verona, Padova, Rovigo, Vittorio Veneto, Treviso, Chioggia, Alba, Catania, Genova

  • Chi siamo
  • Archivio

Geografia delle fedi

Una vita donata per amore

Suor Maria De Coppi e il “suo” Mozambico

Prenota

con Nello Scavo (giornalista, inviato di Avvenire), Mariagrazia Salmaso (direttrice Centro Missionario Diocesi di Vittorio Veneto), Pier Maria Mazzola (giornalista)

modera Francesco Polo

Durante un attacco terroristico, la sera del 6 settembre 2022, veniva uccisa nella missione di Chipene, suor Maria De Coppi, suora comboniana, originaria di Ramera (Tv). La sua morte violenta fece aprire gli occhi, una volta di più, sul dramma economico, sociale e politico del popolo del Mozambico: il Paese africano, che sembrava aver ritrovato la pace, a causa della scoperta delle grandi risorse naturali si trova sul filo di una nuova terribile guerra civile, ammantata da motivazioni di carattere religioso e culturale. Come si colloca il Mozambico nell’attuale contesto geopolitico? Qual è la situazione del Paese ora? Perché suor Maria De Coppi è stata uccisa? Come e chi può avviare dei percorsi per cercare la pace e ricostruire la riconciliazione all’interno del Paese? Attorno a queste domande, alla luce della Sacra Scrittura, è urgente confrontarsi per trovare dei segni di luce.

Prenotazione obbligatoria

In collaborazione con: Centro Culturale Humanitas

persone